Prestito
delega a Pistoia

Un’oppor

tunità in più per i lavoratori dipendenti

Prestitando.it è un’agenzia specializza nei prestiti a lavoratori dipendenti: opera da anni nel settore erogando il prestito delega a Pistoia.


Il prestito con delega di pagamento è una formula di finanziamento, dedicata ai lavoratori dipendenti con contratto a tempo indeterminato, che affianca la cessione del quinto e permette di ottenere un ulteriore prestito sempre con la trattenuta diretta sulla busta paga da parte del datore di lavoro.
Si tratta di una formula complementare, in caso sia già presente un contratto di cessione del quinto.


Un prestito con delega a Pistoia con Prestitando.it ti permette di ottenere un ulteriore finanziamento mantenendo la comodità del prelievo dallo stipendio direttamente da parte del tuo datore di lavoro.

Tale formula, chiamata comunemente anche delega di pagamento, è un finanziamento non finalizzato, riservato a lavoratori dipendenti di enti pubblici, statali e di aziende private.
Questa tipologia di finanziamento, unitamente alla cessione del quinto dello stipendio, permette di arrivare ad una trattenuta complessiva di importo pari al 40% dello stipendio mensile.


I vantaggi del prestito con delega

  • Basta la busta paga
  • Tasso fisso per tutta la durata, 1° rata a 60 giorni
  • Possibilità di scegliere l’importo della rata 
  • Dilazione fino a un massimo di 10 anni
  • Nessuna documentazione necessaria a motivazione della richiesta
  • Possibilità di estinguere altri prestiti con l’importo ottenuto

Viene spesso chiamata cessione doppio quinto perché è un contratto di prestito a dipendenti che permette l’addebito sulla busta paga di un secondo quinto dello stipendio, ossia di un altro 20%.

Si tratta quindi di una eccezione alla regola generale, che normalmente permette l’addebito di una rata massima pari al 20% dello stipendio netto.
Difatti, il DPR 180/1950 afferma che in caso di necessità e con l’assenso dell’amministrazione è possibile richiedere l’addebito in busta di un altro quinto per un totale del 40%.
La delega (o delegazione) di pagamento è diventata con il tempo molto diffusa perché permette di raddoppiare le possibilità di ottenere credito dalla propria busta paga.


Prestitando.it è a disposizione del cliente per tutti i chiarimenti riguardo il prestito delega a Pistoia e in tutta la Toscana.
La professionalità e la trasparenza dell’agenzia è rinomata non solo a Pistoia, ma anche nelle provincie di Lucca, Prato, Pisa e Firenze.


Di seguito sono riportate alcune informazioni a carattere generale utili per capire i requisiti di accesso a questa tipologia di credito.


Domande frequenti sul Prestito Delega

  • Quando è utile la delega? 
    Quando si ha già in corso sulla busta paga una rata di cessione del quinto che non è possibile o non è conveniente rinnovare; quando la cifra necessaria è elevata e allora l'abbinamento di cessione del quinto e delega permette di ottenere un prestito di ammontare quasi doppio. Essendo soggetta sempre a discrezionalità da parte del datore di lavoro si ricordi che quindi non può essere considerata un diritto del dipendente.
  • Chi può richiedere il prestito delega?
    I dipendenti Statali. Quasi tutte le amministrazioni statali accettano le richieste di prestito con delega da parte dei propri dipendenti. L’accettazione presuppone però la stipula di una apposita convenzione a scadenza annuale tra l’intermediario finanziario e l’amministrazione.
    I dipendenti pubblici. Occorre sempre verificare se l’ente accetta questo tipo di prestito prima di avviare la pratica. Non occorre un’anzianità minima di servizio.
    I dipendenti privati. Occorre verificare che l’amministrazione accetti di trattenere la doppia rata ma occorre anche accertarsi che la richiesta venga accettata dall’intermediario finanziario. Sono necessari un buon coefficiente assicurativo del datore di lavoro, una buona anzianità di servizio o comunque un buon TFR in azienda o presso un fondo di previdenza integrativa.
  • Chi non può ottenere il prestito delega?
    I pensionati: tutti gli enti pensionistici hanno scelto di non accettare di trattenere la doppia rata sulla pensione.I dipendenti delle aziende di piccole dimensioni o con un basso coefficiente assicurativo.
    I dipendenti di aziende private che hanno maturato un basso TFR. Normalmente occorrono almeno 4 o 5 anni di anzianità di servizio. In generale i dipendenti pubblici o privati le cui amministrazioni non accettano di trattenere in busta paga il doppio quinto.

Contattate ora il nostro ufficio per avere il un preventivo sul prestito delega personalizzato.
Un consulente studierà insieme a voi la soluzione più adatta alle vostre esigenze, con condizioni di prestito vantaggiose, corrette e trasparenti.

Saremo felici di avervi personalmente nel nostro ufficio in Via Camporcioni Est 14, località Ponte Buggianese, in provincia di Pistoia.